primapagina

 

riccardo   un giornale che non ha mai ricevuto

   nè intende ricevere alcuna sovvenzione statale

         AIUTACI A MOLTIPLICARE

   il nostro impegno antirazzista radicale

  che ci anima da sempre e di cui c'è sempre più bisogno



Print
PDF

Sistema Italia... mangiaterra

L'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ha appena pubblicato il suo annuale report sul consumo di suolo in Italia. Nel 2019 il cemento e l'asfalto hanno coperto 57 milioni di mq di terreni. 2 mq al secondo. La colata di cemento cresce anche se la popolazione diminuisce, come mai? Un trend in contraddizione con gli stessi obiettivi europei, che prevedrebbero un azzeramento del consumo di suolo entro il 2050. Non sono capaci neanche di rispettare quanto dichiarano! In questo Paese l'avanzata del cemento va avanti da decenni perché ha sempre rappresentato anche un coagulo importante di interessi economici e finanziari di imprenditori e politici famelici. E' chiaro che non si costruisce per necessità. Ci sono più alloggi che abitanti (355 mq di superficie costruita per abitante) e tanta gente non ha un tetto sulla testa o per averlo deve pagarlo caro.

E' un fenomeno molto grave che ci minaccia tutte e tutti. La diminuzione di aree verdi si traduce in sparizione di aree naturali e agricole e in più erosione delle coste, frane, inondazioni, ondate di calore e inquinamento. Le regioni più mangiaterra risultano essere il Veneto e la Lombardia, seguite da Puglia e Sicilia. E non si tratta di solito di costruzioni abusive, ma prevalentemente di opere autorizzate o realizzate dalle stesse amministrazioni pubbliche irresponsabili. Una silente devastazione ambientale che vede un forte protagonismo di istituzioni, banche e imprese, ma anche la complicità di settori importanti di popolazione che accettano o addirittura collaborano a questo scempio.

Speciali

fronteggiando



controilvirus

Appelli

appellosanatoria 

 Appello per la sanatoria dei migranti irregolari ai tempi del Covid-19

Leggi e sottoscrivi l'appello qui


iocuro

Io curo - Insieme per la salute

Leggi l'appello

Vedi il video

Per sottoscrivere questo appello contattaci a: iocuro.insiemeperlasalute@gmail.com

visita il nostro nostro blog : https://iocuro.wordpress.com/


appello scuola

Appello contro il decreto della digitalizzazione

Fronteggiare l'emergenza anche a scuola, mettere al centro le relazioni

Leggi l'appello

Vedi il video

Se lo condividi puoi sottoscriverlo alla mail:     alcentrolerelazioni@gmail.com e farlo conoscere, scaricalo qui

 


appellobimbi

Giù le mani dai bambini!

Leggi l'appello