Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

Cda2020

        

                           

             
al 24 febbraio            
abbiamo raccolto          

249.762 euro    


Imprimer
PDF

Solidarietà con la Comuna Baires: riapertura subito!

La Comuna Baires nel suo percorso decennale ha rappresentato un punto di riferimento internazionale così come nella scena culturale milanese, soprattutto per una ricerca teatrale appassionata da vivere come possibilità di miglioramento e realizzazione umana grazie in primo luogo alle qualità del suo fondatore Renzo Casali, scomparso nel 2010.
Attualmente il gruppo teatrale Comuna Baires prosegue l’attività culturale, promuovendo formazione, ricerca e creazione artistica attraverso ALA, Accademia Linguaggi dell’Anima, coltivando teatro, danza, scrittura narrativa e poetica, cinema, musica, pittura e scultura.
Nel difendere il diritto ad esistere, contro ogni attacco alla libertà di espressione, di quelle realtà culturali impegnate a promuovere attività artistiche, ci interessa specialmente unirci alle voci che chiedono la riapertura immediata del teatro Comuna Baires.
I nostri percorsi si sono incrociati e confrontati nel tempo; speciali per noi rimangono i contributi di Renzo Casali, vivi e presenti nella ricerca di una dimensione di bene, di comunanza e di miglioramento.
Siamo con le persone della Comuna e chiediamo a tutti quelli che hanno a cuore la difesa di spazi di vivibilità e creazione di sostenere in ogni modo l’impegno affinché le attività possano riprendere quanto prima e finisca ogni accanimento contro la Comuna.

20 novembre 2011

Comitato di Redazione de La Comune

Imprimer
PDF

metrò (mestieri)


 “Metrò” (mestieri) è il titolo del  primo lavoro discografico del cantautore e pianista romano Maurizio Ponziani. Titolo e sottotitolo del cd vogliono richiamare, attraverso canzoni ironiche, delicate e talvolta graffianti la vita delle persone in rapporto al lavoro, visto come attività coatta, alienante e ripetitiva, contrapposto al mestiere, frutto della creatività umana, che ha tempi e modi propri. Maurizio Ponziani mette effettivamente del “mestiere” nel suo lavoro: prodotto presso la Acme systems di Ladispoli (Roma), è il frutto tanto ricercato di diversi anni di studio del piano e della voce, cominciando dagli spartiti dei classici del ragtime, fino a quelli di Bill Evans. Percorso che si è incontrato con quello di Valerio Toninel (batteria), Flavia Ostini (contrabbasso), Kamila Kostur (violino e voce) ed altri musicisti che hanno collaborato al cd. Metrò è un lavoro originale nell'ambito del cantautorato; originale per i testi che Maurizio Ponziani scrive in prosa poetica, con un notevole senso dell'ironia, in parte autobiografici, che si prestano all'interpretazione teatrale  degli stati d'animo dei protagonisti dei brani (L'arrotino) e ne richiamano la vita, troppo costretta dal lavoro coatto, che sognano costantemente del loro passato e di potersi riprendere o trasmettere la sapienza del loro “mestiere”. Ne Il pianista, Maurizio ci racconta con sferzante ironia, la sua esperienza di piano bar negli hotel di lusso. Con il libero professionista descrive le difficoltà della precarietà. Musicalmente i brani hanno una forte influenza jazz ed anche samba e blues e   rappresentano bene, da questo punto di vista, il percorso dell'autore. Il cd si completa con le canzoni Il bagnino, Il pendolare, Pianoscenico, La cantautrice, L'antro e Metrò. Maurizio Ponziani è, tra l'altro, direttore musicale del teatro per bambini San Carlino di Roma, storico teatro dei burattini per il quale svolge anche il ruolo di attore. La valida compagnia di cui è parte ha rappresentato tra gli altri, gli spettacoli Pinocchio, le Nozze di Figaro e lo Schiaccianoci.
Potete visitare il suo sito web www.maurizioponziani.com dove è possibile richiedere il cd.
Maurizio Ponziani presenterà “Metrò” l’11 Luglio alle ore 20.30 alla Casa della Comune, via di Porta Labicana 56/a Roma.


Maurizio Ponziani, Metrò (mestieri) - Roma, 2011

Ultimo Numero

• n. 354


dal 24 febbraio
al 9 marzo 2020

supplemento 
speciale




 bannersideconvegno

 video
- il video -

- il pamphlet -

 Mai così tante persone a
Casa al Dono: 850 iscritti, 
di differentei paesi e
provenienze, da una sponda
all'altra dell'oceano...



è uscito
umanesimo
socialista
n.5

us4