Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

AdessoLaStoria


Stampa
PDF

appello del coordinamento StopRazzismo

Accoglienti con i nostri fratelli
Indignati con gli oppressori
Sabato 8 ottobre giornata di mobilitazione nazionale


Siamo solidali con milioni di donne e uomini che nel mondo arabo stanno insorgendo per affermare libertà, dignità e la loro autodeterminazione contro i dittatori e il sistema degli Stati. Siamo solidali con la rivolte che esplodono in Cina per la difesa delle condizioni di vita contro lo Stato burocratico, totalitario e capitalista. Siamo solidali con le mobilitazioni che si sviluppano in diversi paesi contro l’oppressione. Siamo solidali con chi emigra per cercare un futuro migliore per sé e per i propri cari. Siamo solidali con vuole affermare diritti e bisogni calpestati da governi e padronato.

Siamo indignati con tutti gli oppressori. Con chi reprime le rivolte dei popoli e con chi li sfrutta. Ci battiamo per la fine immediata della guerra della Nato in Libia. Sosteniamo i movimenti dal basso contro il dittatore Gheddafi, finanziato finora dai potenti occidentali per fermare con la violenza le donne e gli uomini immigrati. Denunciamo le misure razziste del governo Berlusconi, la criminale pratica dei respingimenti in mare e delle espulsioni degli immigrati.
 
In ragione della nostra comune umanità siamo per l’accoglienza incondizionata di tutti i nostri fratelli e sorelle immigrate. Difendere la dignità di chi più è debole e discriminato è una condizione basilare per migliorare la vita di tutti. Ci battiamo per affermare esigenze e bisogni negati dagli oppressori.

StopRazzismo  promuove un’iniziativa  per la solidarietà e l’accoglienza di tutti gli immigrati  che culminerà con una giornata di mobilitazione nazionale Sabato 8 ottobre ’11.

Solidarietà con l’insorgenza dei popoli contro tutti i dittatori, il sistema degli Stati e le loro guerre!  Solidarietà e accoglienza incondizionata per tutti i fratelli e le sorelle immigrate!
No al pacchetto sicurezza e al reato di clandestinità. Regolarizzazione senza condizioni per tutti/e, diritto di cittadinanza per i bambini figli di immigrati che nascono in Italia ( ius solis)!
Affermiamo le nostre esigenze e bisogni contro tutti  gli oppressori !

Rivolgiamo un forte appello a tutte le forze antirazziste, alle comunità, alle associazioni solidali e del volontariato, a tutte le persone solidali per affermare e costruire insieme questa mobilitazione.

Convochiamo per domenica 11 settembre a Roma alle ore 10.30 una riunione nazionale di tutte le realtà che aderiscono a questo appello.

Coordinamento 

Roma, 26 giugno ’11

prime adesioni:
Socialismo Rivoluzionario, Unicobas, Ass. Antirazzista e Interetnica “3 febbraio”, Partito Umanista, Socialismo Libertario
Info e  adesioni: www.stoprazzismo.org
 

Ultimo Numero

• n. 308


dal 22 gennaio
al 5 febbraio 2018


è uscito
umanesimo
socialista
n.4

us4