Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

AdessoLaStoria


Stampa
PDF

Reagiamo contro il razzismo assassino

Ancora un assassinio, ancora un immigrato vittima della violenza razzista che sta dilagando. Ieri ad Aprilia (LT) un uomo proveniente dal Marocco è stato inseguito e ucciso. Hanno dichiarato che pensavano fosse un ladro, come se questo giustificasse un omicidio. Nei giorni scorsi un ragazzo senegalese è stato aggredito a Partinico, in provincia di Palermo, in centro, in pieno giorno e nell’indifferenza generale. A Vicenza un razzista ha sparato a un immigrato che stava lavorando su un ponteggio ferendolo; si è giustificato dicendo che “voleva sparare ad un piccione”.  C’è una violenza razzista, assassina, quotidiana. Viviamo in una società di estranei, dove il diverso viene considerato un nemico, una società in disgregazione che sta diventando assassina. I mass media e la stampa minimizzano e trovano sempre un motivo per escludere la natura razzista di questa violenza omicida. Il ministro fascioleghista Salvini incita all’odio e alla violenza e diverse aggressioni vengono rivendicate inneggiando al suo operato.  Di fronte a questa spirale razzista e omicida è il momento di unirsi e di reagire per difendere la vita e la nostra umanità.

è uscito
umanesimo
socialista
n.4

us4