Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

AdessoLaStoria


Stampa
PDF

Canada

terrorismo assassino “fai da te”

A Toronto un assassino ha compiuto una strage falciando i passanti con un furgone, provocando 10 morti e decine di feriti. Il nostro pensiero e la nostra solidarietà vanno alle vittime e ai loro cari. Al momento non ci sono rivendicazioni e tutto sembra indicare che si tratti di un gesto individuale. È l’ennesima espressione di una tempesta assassina che si rivolge contro l’umanità: viviamo un contesto di decadenza che alimenta la violenza e il terrorismo che ha radici e motivazioni differenti.  Si sa che l’assassino nella sua pagina facebook esprimeva il suo odio verso le donne, quindi verso l’umanità, e ha drammaticamente emulato altri terroristi che hanno compiuto stragi analoghe nella modalità come Marsiglia e Barcellona. A Toronto è in corso il vertice del G7, cioè di quegli stessi Stati che si fondano sulla violenza e sulla guerra e la fomentano: per questo non possono difendere la vita della gente!  In questo contesto decadente, gli “assassini sono tra di noi”:  ed è perciò fondamentale scegliere di costruire relazioni solidali, fondandole sulla ricerca del bene comune e sui valori, riconoscendo gli amici e isolando così i fomentatori di odio e i nemici, per reagire insieme al terrorismo e alla violenza assassina e difendere insieme la vita. Affermiamo insieme attivamente la pace contro le guerre e tutti i tipi di terrorismo, per questo saremo in piazza nelle diverse città il primo maggio.