Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

AdessoLaStoria



cda2018titolo

Viviamo un tempo complicato, denso di minacce, ovunque e ogni giorno. Un’epoca decadente in cui ciascuno rischia di sentirsi solo, tra tanti estranei e indifferenti. Ma l’umanità non si arrende: cerca costantemente di emergere e risorgere. E lo fa cercandosi e riconoscendosi, unendosi e reagendo.
Per questo conoscersi e sostenersi è importante: è una straordinaria opportunità, un’occasione fantastica, un impegno pieno di soddisfazioni, una scelta tanto audace quanto stimolante.
È scoprirsi e accomunarsi, incontrarsi e confrontarsi. È cercare in comune una strada di cambiamento.
Perché conoscersi è già sfidare le leggi di questo sistema che ci vuole distanti e nemici: la conoscenza è un valore da espandere e coltivare, un germoglio di ricerca del bene che offriamo e che ci viene offerto. Ogni giorno l’umanità che sentiamo ci spinge a conoscere, a vivere conoscendo e a conoscere vivendo. Ci sospinge verso il mondo e verso gli altri: le donne e i bimbi in primis ci mostrano la strada di unapossibile conoscenza benefica. Ci si può conoscere per crescere e migliorare assieme.
E sostenersi è anche questo: essere vicini per affrontare le difficoltà ma ancor più per godere delle meravigliose opportunità della vita, per difenderla ma anche per affermarla.
Vogliamo conoscerci e sostenerci: offrire il nostro impegno, accogliere le tante e i tanti che ci stanno incontrando, espanderci e prenderci cura reciprocamente di tutti e tutte noi.
Ci conosciamo e ci conosceremo: alla Casa della Cultura o in una città, durante un seminario, nei Convegni internazionali che verranno – come ci siamo conosciuti in quello che c’è stato nell’estate scorsa e che ha visto oltre 500 persone provare a vivere diversamente a Vallombrosa –, in un’assemblea, leggendo assieme la nostra nuova rivista che verrà o discutendo di libri, in piazza per la libertà delle donne e a fianco dei popoli oppressi, costruendo accoglienza e solidarietà.
Ci sosteniamo e ci sosterremo: di fronte alla violenza bellica degli Stati e al terrorismo, di fronte al nazifascismo che rialza la testa e al razzismo becero e greve, di fronte al patriarcato che stupra e uccide. Lo faremo perché lo facciamo da oltre 40 anni, sempre liberi e indipendenti, grazie al sostegno cheabbiamo ricevuto, all’impegno di autofinanziamento che migliaia di persone hanno profuso. E per chi ancora non ci conoscesse... Piacere, siamo la Corrente umanista socialista. Sosteneteci!

 

 

per contribuire


Associazione La Comune
Via della Fonderia, 9r - 50135 Firenze
conto corrente postale 71419162
IBAN: IT10 C076 0102 8000 0007 1419 162

Associazione Centro Studi Utopia
via Aretina, 20 - 50065 Pontassieve (FI)
Banca di Credito Cooperativo di Pontassieve
IBAN: IT55 R087 3638 0100 0000 0072 622
BIC: ICRAIT3FKG0

Specificando nelle causale:
donazione


Detrai la tua donazione

dalle dichiarazione dei redditi
Puoi usufruire della detrazione (prevista per legge) della tua donazione
(erogazione liberale) con la prossima dichiarazione de redditi, ricorda di
conservare la ricevuta del bollettino, giroconto, bonifico o assegno.
Per le donazioni tramite domicialiazione bancaria/postale, bonifico o
carta di credito l'estratto conto ha valore di ricevuta.

Puoi sostenerci anche attraverso il 5xMILLE
Nel riquadro Associazioni di promozione sociale
CSU C.F. 06040131002
Associazione La Comune C.F. 94132400485


Ultimo Numero

• n. 322


dall'8 al 22 ottobre 2018


è uscito
umanesimo
socialista
n.4

us4