Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

AdessoLaStoria


Stampa
PDF

la manifestazione del 7 ottobre

un coraggioso momento di schieramento per la vita e a libertà

La manifestazione per la pace e la libertà del popolo siriano e di tutti i popoli oppressi e per l’accoglienza senza condizioni di profughi ed immigrati è sfilata a Roma sabato 7 ottobre raccogliendo un po’ più di 600 persone. E’ stata una coraggiosa manifestazione di avanguardia che ha sfidato il complicato contesto nazionale ed internazionale per affermare la testimonianza di anni di impegno a fianco del popolo siriano e delle popolazioni che aspirano alla libertà, per preparare una prospettiva di radicale alternativa.
La manifestazione era stata promossa dalla nostra Corrente umanista socialista ed ha visto adesioni delle associazioni solidali della comunità siriana contro Assad, i comitati di attivisti egiziani in lotta per la libertà, la partecipazione dell’Associazione antirazzista “3 Febbraio” protagonista dell’impegno di accoglienza. Un ruolo importante è stato assunto dalle decine di fratelli bengalesi che hanno ricordato la necessità di schieramento e solidarietà con la popolazione Rohingya drammaticamente colpita dallo stato birmano.
E’ stata una manifestazione realizzata nonostante l’indifferenza se non l’aperta contrarietà della sinistra politica e dell’associazionismo subalterno alle logiche statali. Questa estraneità che abbiamo dovuto affrontare è l’ulteriore segno della decadenza che vive la sinistra di stato. Ma vi è stato anche un evidente tentativo di creare ostacoli da parte delle forze istituzionali e della questura arrivate persino a minacciare di vietare, con futili pretesti, la manifestazione quando questa - regolarmente autorizzata - stava per iniziare.
E’ segno dei tempi che riflettono, anche in questo paese il peggioramento del contesto della condizione umana.   
Siamo fieri di aver realizzato questa iniziativa per affermare la difesa della vita oggi veramente sotto attacco in ogni momento. Abbiamo voluto reagire agli intenti bellici ed oppressivi degli stati, combattuto gli attacchi criminali del terrorismo, sollecitato la sensibilità contro le logiche di violenza dilaganti da Las Vegas a Barcellona. Indichiamo per questo la possibilità di un’alternativa di vivibilità.
In questo senso, come principali promotori di questa iniziativa esprimiamo il riconoscimento e la gratitudine a tutte le partecipanti ed i partecipanti, sottolineiamo il valore del dialogo e dell’unità creatasi fra le diverse realtà che hanno partecipato ribadendo l’impegno a continuare il percorso fin qui costruito insieme.

Video e foto della manifestazione si possono trovare sulla pagina facebook del Comitato 7 Ottobre

è uscito
umanesimo
socialista
n.4

us4