Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

AdessoLaStoria


Stampa
PDF

in piazza a Roma il 7 ottobre

difendere e affermare la vita
contro guerre, terrorismo e razzismo

È possibile un’alternativa di vita diversa, unendoci su valori positivi e cercando di essere felici. È questa la ragione di fondo e unificante che nutre e motiva il nostro impegno di umanisti socialisti. Ciò significa partire dal difendere la propria vita e quella altrui, imparare ad affermarla e a migliorarla assieme quotidianamente e da subito, scegliere di essere protagonisti di un principio di comunanza umana.
È un’alternativa concreta che stiamo già sperimentando con la coscienza che c’è bisogno – oggi più di ieri – di fronteggiare un contesto in cui proliferano odio e violenza crudele, logica di morte e continue espressioni di barbarie. È una vera e propria tempesta assassina che attraversa il mondo e infuria sulla vita di tutti noi, sprigionata in primo luogo dal bellicismo degli Stati e dalle diverse facce del terrore che colpisce ovunque, ma anche dallo sfacelo delle società coatte che implodono e si disgregano.
Perciò siamo schierati e solidali con la popolazione siriana costretta a subire il terrore stragista del dittatore Al Assad e dei neonazisti dell’Isis e i disegni di spartizione delle grandi potenze. Per questo siamo al fianco del popolo siriano e di tutti i popoli oppressi contro guerre e terrorismi, contro Trump e Putin che agiscono come mostri gemelli.
Saremo in piazza per unirci nella solidarietà e nell’accoglienza umana senza condizioni di tutti i profughi e gli immigrati che scappano da guerre, persecuzioni e miseria e inoltre subiscono gli attacchi razzisti del governo e quelli pesantissimi delle destre fascio-leghiste a cui si associa il Movimento 5 stelle. Vogliamo solidarizzare con le Ong che salvano vite umane e che sono sottoposte a vergognosi attacchi di Stati, governi e forze razziste.
Ci rivolgiamo alle donne che lottano contro la violenza maschile, alle persone solidali, ai giovani che si ribellano al bullismo e alla disgregazione, agli antirazzisti, ai pacifisti per unirsi in piazza sapendo che un corteo non è sufficiente, ma sarà una testimonianza concreta di schieramento umano e un passaggio per affermare un impegno per una vita migliore contro tutti i nemici dell’umanità.

testata160px

logo corrente_col

 

 

 

 

scaricate qui il volantino impaginato

7ottobre

è uscito
umanesimo
socialista
n.4

us4