Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

AdessoLaStoria


Stampa
PDF

28 settembre: giornata internazionale per la depenalizzazione dell'aborto

interamente  libere

scegliere sul nostro corpo è scegliere sulle nostre vite

Ci uniamo alla voce di tante donne del mondo ed esigiamo il diritto per tutte a scegliere se portare avanti o meno una gravidanza. Ricordiamo che in molti paesi l'aborto è ancora proibito e migliaia di donne continuano a morire perché costrette a ricorrere alla clandestinità. In Italia, nonostante  l’ottenimento della legge 194 conquistata dal movimento femminista, la possibilità di abortire è sempre più ostacolata dalla massiccia presenza nelle strutture sanitarie di obiettori di  coscienza.

Non possiamo tollerare nessun passo indietro: pretendiamo la piena garanzia della libertà di scelta per tutte.  Stati e chiese, patriarcali per statuto fondativo, ostacolano senza tregua la piena affermazione delle donne legiferando e sindacando sulle nostre vite, sul nostro corpo, sulla nostra interezza. Governi ipocriti e assassini, mettono bocca su quando e come avere figli mentre lasciano morire in mare migliaia di bimbi immigrati.

Per riappropriarci della nostra interezza abbiamo bisogno di andare in profondità, di ripensare ogni aspetto della vita a partire dal nostro essere parte del genere femminile.
Essere libere vuol dire innanzitutto essere responsabili del nostro bene, scegliere come vivere le relazioni con le altre e gli altri, curare la nostra salute in tutti i sensi.
Abbiamo bisogno di  informazione, di scambio, di un’educazione da non delegare allo Stato. Abbiamo bisogno di incontrarci, di aiutarci, di ascoltarci e di riprendere le redini delle nostre vite, della nostra sessualità, della nostra arte di generare, delle nostre capacità, tanto naturali quanto incredibili.

Abbiamo una proposta che comincia a realizzarsi: Collettivi Dipende da noi donne in ogni città, in ogni università, in ogni scuola. Su questi e altri argomenti, mettendo al centro la libertà delle donne come possibilità di libertà per tutti. Sei interessata?

autodeterminazione per tutte le donne!

Le donne de La Comune

logodonnesamsara

è uscito
umanesimo
socialista
n.4

us4