Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

bannertop


Imprimir
PDF

la Turchia abbatte aereo russo

Un aereo da guerra russo impegnato in Siria è stato abbattuto oggi dalle forze armate turche che lo  accusano di aver violato lo spazio aereo di Ankara; la notizia è confermata da entrambi i paesi coinvolti che però hanno una versione opposta riguardo alla dinamica dei fatti. 
Si tratta di un episodio che complica ulteriormente il già intricato scenario di guerra in Siria e nell’intera regione, i cui possibili sviluppi potrebbero avere addirittura conseguenze più generali. Ma anche a caldo è possibile evidenziare il pessimo ruolo svolto dallo Stato e dal governo turco: a parole schierato contro l’Isis, esso ne ha piuttosto finora garantito le retrovie, concentrandosi invece nel bombardare le postazioni curde e oggi colpendo l’aviazione russa. Ankara sembra di gran lunga più interessata a rimarcare il ruolo di potenza regionale della Turchia impedendo l’autodeterminazione curda piuttosto di fare la sua parte nel fermare il califfato nero, obiettivo invece così urgente per salvaguardare le popolazioni della regione e la vita di tutti.