Italian - (it)Español(es)French (fr)English (en)

AdessoLaStoria


Stampa
PDF

Olanda

la destra razzista e fascistoide non sfonda alle elezioni

Dalle elezioni olandesi viene una buona notizia: il razzista e fascistoide leader del PVV, Wilders, esce sconfitto nelle elezioni. C’è stata una notevole affluenza alle urne, un segnale che tante persone hanno deciso di andare a votare per sbarrare la strada a Wilders, ma il leader del PVV , che ha svolto una violenta campagna contro gli immigrati e le persone di fede islamica, ha comunque ottenuto un pericoloso incremento di voti. Ha vinto la lista dei liberali conservatori che hanno probabilmente sfruttato sul piano elettorale lo scontro con la Turchia. Significativa l’affermazione dei verdi che hanno quadruplicato i voti conducendo una campagna antirazzista. Così come è da valorizzare il risultato ottenuto dal partito contro il razzismo “Denk” che per la prima volta ha conquistato tre seggi in parlamento. Chi vedeva nelle elezioni olandesi una conferma di un’irresistibile ascesa delle forze razziste e xenofobe dopo le elezioni di Trump ha ricevuto – sia pur sul terreno elettorale – una smentita.

Stampa
PDF


solidarieta' con i familiari di marcello cimino

essere assieme contro la violenza diffusa e l'odio

Esprimiamo anzitutto la nostra profonda vicinanza ai familiari di Marcello Cimino, bruciato vivo dal reo confesso Giuseppe Pecoraro la notte di venerdì scorso davanti alla mensa dei Cappuccini mentre stava dormendo.  
Questa ennesima aggressione è espressione di una violenza diffusa tra la gente comune che sfoga la peggiore logica e pratica dell'odio e che in questa città assume spesso anche i connotati della pratica razzista e mafiosa, come nel caso del tentato omicidio del giovane rifugiato Yusupha avvenuto lo scorso aprile in pieno pomeriggio nella via Maqueda.
Ancora una volta si colpiscono i più deboli, indifesi, e per motivi banali.
Se è vero che stiamo vivendo, ovunque diversamente, un'epoca in cui l'odio, l'egoismo, la paura dell'altro e il razzismo sembrano predominare, è altrettanto possibile, se lo scegliamo, riconoscerci in un'idea di comune umanità, provando a basare la convivenza umana su valori di solidarietà, di fratellanza attiva, sorellanza, cooperazione, da praticare nelle relazioni umane che viviamo ogni giorno.
Abbiamo bisogno di ricercare e re-imparare insieme il valore della conoscenza, cogliendo e rispettando la ricchezza possibile che radica nell'essere tutti umani ma tutti diversi.  
Conviene a tutti noi costruire pacificazione e ricercare un'attenzione vicendevole contro l'indifferenza, immedesimandoci nella migliore umanità altrui per conoscerla più profondamente, alimentarla reciprocamente e sentirci di più assieme.


La Comune Palermo

Stampa
PDF

uniti contro Salvini razzista e fascistoide!

Le dichiarazioni di Matteo Salvini, prima e durante il comizio che ha tenuto oggi a Napoli, sono gravissime. L’incitamento agli sgomberi, prima dei campi rom e poi dei centri sociali, è solo l’ennesima dichiarazione che ne svela gli intenti intimamente razzisti e liberticidi. Del resto, Salvini, è lo stesso che fomenta l’odio per gli immigrati e che pretende da anni disumani respingimenti di chi scappa dalla guerra e dalla miseria per ricercare una vita migliore. Salvini afferma che a Napoli c’è “la dittatura” solo perché è giustamente indesiderato da tanta gente antirazzista, o che in passato egli ha offeso solo perché del sud. Parla di dittatura proprio lui che è amico ed estimatore di politici fascistoidi come Marine Le Pen, Trump e di uno zar guerrafondaio come Putin.
Siamo a fianco di tutta la gente solidale che oggi ha espresso il sacrosanto diritto di manifestare pacificamente per una città aperta, solidale, antirazzista e per questo prendiamo le distanze dai metodi di minoranze violente che si arrogano il diritto di decidere per tutti. Le scellerate azioni minacciate e realizzate da costoro hanno messo a repentaglio l’incolumità di chi manifestava e scoraggiato il protagonismo e la partecipazione diffusa.
Ribadiamo il valore di una lotta popolare, pacifica, unitaria, solidale contro il razzismo e i neofascismi, per difendere la comune umanità, per accogliere i fratelli e sorelle immigrati, perché non abbia spazio il fascioleghista Salvini e tutta la gente della sua risma.

La Comune Napoli

11 marzo 2017, ore 21.00

Stampa
PDF

Afghanistan

i neonazisti dell’Isis: stragisti e assassini

I neonazisti dell’Isis, mercoledì 8 marzo, hanno vigliaccamente attaccato uno dei principali e più grandi ospedali di Kabul. Un terrorista si è fatto esplodere all’ingresso aprendo così il varco ad altri neonazisti che travestiti da infermieri hanno compiuto una strage lanciando granate e mitragliando contro gente inerme, malati, infermieri e medici. Questo vile attentato ha causato trenta morti e diverse decine di feriti. Questo attacco segue quello del 7 febbraio alla Corte Suprema che ha causato venti morti. C ‘è la inquietante conferma di come i neonazisti dell’Isis – che hanno rivendicato l’attentato- in difficoltà in Siria e In Iraq - stanno intensificando le loro azioni criminali in Afghanistan anche in una spirale di  criminale competizione con i Taleban, che peraltro hanno negato qualsiasi coinvolgimento in questo attentato. La popolazione civile afghana è il principale bersaglio e vittima di questa spirale di odio, violenza e terrore di una guerra che non finisce mai.

 


 

Stampa
PDF

Trump è una minaccia per tutti!

Su chi fondare la speranza?

I primi passi di Donald Trump sono in linea con le minacciose promesse fatte in campagna elettorale. Attacca le donne secondo le peggiori espressioni patriarcali e maschiliste, mentre espelle migliaia di immigrati e intende costruire una muraglia sul confine messicano. Esclude dalle sue conferenze stampa testate giornalistiche e televisive come il New York Times e la Cnn, mandando così il messaggio che la stampa si deve sottomettere. Ha annunciato che aumenterà le spese militari, in particolare per incrementare l’arsenale  nucleare, a scapito degli investimenti a sostegno dello sviluppo e dell’ambiente, mentre legittima l’occupazione militare e l’espansione territoriale di Israele e alimenta ulteriori conflitti interstatali in nome di un neo patriottismo “made in Usa”.
Trump si basa su una minoranza composita di popolazione egoista e arretrata, xenofoba e razzista, violenta e patriarcale che lo ha votato. È l’espressione di quanto nel quadro democratico tende a prevalere la politica peggiore e che, nella fase della sua decadenza, la democrazia svela la sua natura contrapposta alle esigenze e ai bisogni più elementari della gente comune. La politica democratica tende sempre più ad essere reazionaria e di destra e quella di opposizione, non ha nessuna possibilità di mutare qualitativamente il quadro, proprio perché prende le mosse dalle stesse logiche.
La vittoria e l’incedere di Trump sono espressioni della decadenza e al tempo stesso la accelerano, aumentando concretamente le minacce per tutti.  Non a caso, Trump è riferimento per i peggiori settori reazionari, razzisti e nazionalisti come quelli che esprimono Putin, Erdogan, Marine Le Pen e Salvini. Le sue stesse misure in chiave islamofobica potranno ridare fiato ai neonazisti dell’Isis e alla loro propaganda.
La speranza si può basare sulle espressioni migliori dell’incessante emergere umano – innanzitutto femminile – perché si affermino i valori, i bisogni e le ragioni più profonde in chiave di miglioramento della vita. Le reazioni delle donne, in prima fila nell’affermare i propri diritti e difendere la vita contro il neo presidente patriarca e maschilista, sono un esempio da valorizzare e approfondire, come le tante persone di etnie diverse che si mobilitano per accogliere gli immigrati contro il razzismo di Trump. Dagli esempi umani migliori, dalle speranze che emergono più positivamente traiamo ulteriore convinzione nel cammino che abbiamo intrapreso nell’umanesimo socialista, indipendente da sempre, per essere persone migliori, fondare relazioni benefiche e comunanze basate su valori positivi. Con tutte le persone più disponibili vogliamo accrescere questa speranza concreta. Sostienici.

28 febbraio 2017logo corrente_col

 

 

 

 

Scarica qui il volantino impaginato

trump 28_2

Ultimo Numero

• n. 296


dal 10 al 24 aprile 2017

Numeri Precedenti

è uscito
umanesimo
socialista
n.3

us2

- indice -


 

manifesto

per un'educazione
umanista radicale


scarica i volantini


si unabuonascuola

 

 letterascuola4mag15

per la difesa della
comune umanità


10mag15 2